Carrara Show: il gioco a misura d’autore

Questo week end – dal 30 Maggio al 2 Giugno – c’è il Carrara Show. Per chi fosse vissuto sotto un sasso negli ultimi mesi, si tratta di un grosso festival dedicato al gioco, sia da tavolo che non, che vede la partecipazione della totalità dei nomi dell’editoria italiana e qualche grosso nome straniero.
Ovviamente io sarò lì, con Red Glove, che ha sede proprio a Carrara, e non mancherò di rompervi le scatole coi miei discorsi.

Gli appuntamenti che mi vedono presente saranno nell’area dedicata ai prototipi e ai loro autori. Domenica alle ora 18.30, insieme al veterano Walter Obert daremo vita a una discussione dal titolo Due visioni differenti, autore freelance e autore in-house”, in cui si parlerà della differenza fra un autore che va in giro per editori e uno che invece lavora stabilmente per una casa editrice, da interno.
Sarà una bella occasione per analizzare pro e contro di entrambi gli approcci, perché ovviamente – come nel game design – la coperta è corta, e tirando da un lato ci si scoprono i piedi dall’altro; essere affiancato da un autore prolifico e di successo come Walter sarà un onore e un piacere, spero solo di essere all’altezza (quantomeno professionale, su quella fisica neanche ci provo, quello è proprio impossibile contando quanto è alto Walter).

Il Martedì invece, sempre nella solita area, si proseguirà il discorso iniziato a Piacenza parlando delle competenze del game designer: cosa è necessario conoscere e perché prima di intraprendere il cammino come autore di giochi, e qualche cenno sulla creazione di un metodo di lavoro funzionale rispetto alle proprie inclinazioni e capacità.
Sarà interessante confrontarmi con autori che non conosco e coi loro diversi approcci: io ovviamente porterò la mia esperienza, ma sono sicuro di poter imparare qualcosa a mia volta da ciascuno di loro.

Oltre a queste iniziative, che mi vedono coinvolto, e oltre ad una funzionale area prototipi, gli aspiranti autori troveranno anche altri incontri molto interessanti, grazie all’ottimo lavoro di Alessandro Zucchini, coordinatore dello spazio riservato agli autori.

Per il resto, Carrara Show sarà un evento che coinvolgerà l’entertainment a 360°, dal gioco da tavolo al videogioco, passando per cinema, fumetto e serie TV: spero proprio che accorrerete numerosi, perché si tratta di un evento coraggioso che merita tutto il supporto possibile.
Menzione speciale, in casa Red Glove, per il lancio di Rush & Bash, il nuovo gioco di Erik Burigo (già autore di Polpastrelli), un piccolo gioiello di design che ho avuto l’onore di sviluppare per conto della casa del Guanto Rosso. Erik ha davvero fatto un ottimo lavoro, il gioco è coinvolgente pur rimanendo estremamente elegante, e non vedo l’ora che il pubblico di giocatori possa metterci le mani sopra.

Insomma, ci vediamo questo week end: passate a salutarci al Castello, e soprattutto divertitevi con il mare di giochi, cosplayer, fumetti ed eventi messi in campo dal Carrara Show.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s