AuserisCon: gioco, musica, fumetto e… game design!

La Toscana è sempre stata parecchio ricca per quanto riguarda l’offerta fieristica: da Lucca Comics & Games alla PisaCon, da Firenze Gioca alla sua “sorellina” PisaGioca – che ho avuto il piacere di organizzare per tre anni – passando per tutte le manifestazioni sparse sul territorio, la mia regione è sempre stata decisamente “ludica”.

Il panorama di eventi dedicati al gioco si arricchisce da quest’anno di AuserisCon, una convention che unisce musica, fumetto, cultura orientale e il gioco a trecentosessanta gradi. L’evento avrà luogo l’11 e il 12 Maggio a Pontasserchio, quasi dietro casa mia, e quando mi hanno invitato non ho davvero potuto dire di no: non tanto per la non trascurabile prossimità, quanto per la presenza di ospiti come i Nanowar of Steel (in concerto Sabato 11, dopo Giorgio Vanni) e i fumettisti Tonini e Guarnaccia. Non vedo l’ora di esserci e di godermi l’evento!

Per quanto mi riguarda terrò, insieme a Federico Dumas (editore della maggioranza dei miei giochi) un seminario simile a quello presentato a Lucca Comics & Games, con l’aggiunta di qualche “dritta” per gli aspiranti autori in cerca di pubblicazione su come scegliere ed approcciare un editore. Lavorare a un gioco è sicuramente stimolante, divertente e può dare enormi soddisfazioni, ma come sa chiunque abbia provato a farlo senza aver impostato prima un metodo di lavoro può essere un’impresa decisamente stressante e frustrante, collocandosi a metà fra “fare il cambio dell’armadio” e “pulirsi il culo con un’iguana”. Ci inoltre sono errori “tipici” da evitare: non definire il proprio target prima di iniziare a lavorare, lasciare in sospeso elementi fondamentali del gameplay come fonti d’incertezza e interazioni, pretendere che i giocatori capiscano “lo spirito del gioco” nonostante le regole non aiutino a farlo: errori che possono rendere davvero ardua sia la fase di sviluppo che quella, altrettanto delicata, della ricerca di un editore. Se volete saperne qualcosa in più vi aspetto per fare due chiacchiere: il seminario si svolgerà Sabato 11 alle ore 15 a Pontasserchio (e, promesso, finirà prima dell’inizio del concerto di Giorgio).

Per quanto riguarda altri eventi dedicati al gaming, oltre alla ricchissima ludoteca di OxyzO\Tana dei Goblin Pisa, troverete un sacco di stand dedicati a giochi di ruolo, larp e videogame di ogni tipo, dal retrogaming alla realtà virtuale. Oltre alla vasta offerta ludica, ci saranno stand a tema orientale, cosplayer, fumetti e davvero un sacco di concerti ed eventi musicali.

Insomma, ci vediamo lì, vero?

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s